Buongiorno a tutti, oggi parliamo di AMP, ufficializzando la pubblicazione dei formati Advanced Mobile Pages all’interno delle SERP che proprio come avevamo intercettato qualche giorno fa vede la luce nel mese di Febbraio.

risultati amp in serp

Da una prima analisi pubblicata su SEM Post notiamo come i risultati proposti (come già accennato) sono esclusivamente relativi ai siti di news che hanno adottato il formato. Quello che non è ancora ben chiaro è se l’icona del “flash” con la dicitura AMP sia ufficiale o meno e se l’immissione in SERP è a livello internazionale o limitata ad alcuni paesi.

La pubblicazione dei nuovi risultati sembra comunque giungere sulla maggior parte degli schermi mobile (anche se non proprio). Ebbene sembra infatti come il pannello AMP appaia regolarmente su tutti i browser tranne che su Chrome mobile (ironia del destino) ma abbiamo modo di credere che il problema venga risolto nel brevissimo tempo.

Vantaggi di AMP

In relazione ai vantaggi dell’adottare questo standard – beh… è facile immaginare come post evidenziati in questo modo possano vedere un forte incremento del CTR. Il fatto che Google stia spingendo fortemente sull’adozione di questi standard inoltre non è un mistero, lo ha fatto più volte ed ufficialmente anche attraverso le parole di Gary Illyes.

Lato boost in SERP non sappiamo nulla a riguardo. Grag Sterling su Search Engine Land, confida di aver chiesto info a fonti ufficiali (nel dettaglio al vice presidente della sezione Engineering di Google – Dave Besbris) ma di non aver avuto alcuna risposta in merito all’effettiva possibilità di avere un miglioramento dei posizionamenti generali una volta adottato il formato.

Dunque per tutti i siti di news è giunta l’ora di provare AMP e di monitorare lo stato di avanzamento dell’adozione del formato da parte dei competitor. Noi intanto vi ricordiamo che ormai da qualche tempo in Search Console è disponibile un nuovo tool dedicato proprio ad AMP in cui è possibile monitorare eventuali errori di coerenza tra le pagine.

A presto.