motori di ricerca più utilizzatiBuongiorno a tutti, oggi parliamo dei recenti risultati forniti da comScore sull’utilizzo dei Motori di Ricerca da parte degli utenti di Internet negli Stati Uniti. Il programma di monitoraggio chiamato comScore qSearch, ogni mese analizza i volumi relativi all’utilizzo dei motori da parte degli utenti – a Gennaio come primo mese dell’anno 2016 mostra dei dati molto interessanti che delineano un calo sulle ricerche da dispositivi desktop a favore di ricerche generate da mobile ma, cosa più interessante, si registra una lieve crescita dei competitor di Google: Bing e Ask.

Partiamo dal presupposto che la ricerca, non rivela dei numeri eclatanti sul mese di dicembre ma, vale la pena mostrarli per fare un punto della situazione che comunque mostra una crescita generale di tutto il comparto search.

I volumi di ricerca infatti salgono sull’anno precedente su tutta la linea (desktop e mobile), sintomo del fatto che sono ulteriormente aumentate le utenze che scelgono i Motori di Ricerca per trovare informazioni online o per ricerche commerciali. Quello che si nota, confermano i dati comScore, è uno spaccamento ulteriore che volge alla diminuzione delle ricerche effettuate su device desktop a favore di un aumento significativo delle ricerche da dispositivi mobile come smartphone o tablet.

Come mostrato dalla tabella sotto (in cui possiamo guardare solo i dati per l’utilizzo desktop), notiamo un andamento stabile (da Dicembre a Gennaio) sia per i siti Google che per Yahoo. Cresce tuttavia di 0.2 punti percentuali l’accesso degli utenti a siti Microsoft e di 0.1 l’accesso al network Ask. In Calo AOL.

utilizzo motori di ricerca

La quota di mercato conquistata da Google con i suoi verticali, fa chiaramente impressione ma, come sappiamo, negli Stati Uniti i volumi relativi all’utilizzo di Bing come motore di ricerca sono importanti – in questo caso probabilmente anche complice la spinta lato strategico e gli ultimi lavori in casa Microsoft.

Ecco un grafico che sintetizza quello che è stato presentato e in cui si nota una crescita effettiva (stiamo parlando sempre di USA) dell’utilizzo di Bing e di un calo delle ricerche lato Google che stabilizza la sua quota a 63.8% contro il 21.3 di Bing.

utilizzo motori di ricerca

Desktop in Calo – Cresce il Mobile Ma non per Tutti!

L’andamento in crescita continua delle ricerche da Mobile, è una questione largamente argomentata negli ultimi anni (anche su Retrieval.it) tuttavia, il dato è impressionante perchè parliamo di una crescita di oltre due miliardi di query di ricerca mobile (che erodono quelle desktop) rispetto a due anni fa. L’andamento è foraggiato essenzialmente dall’evoluzione Google vs. device, in questo caso complice Android che ad oggi riveste oltre 1 miliardo di smartphone in tutto il Mondo e favorisce inevitabilmente l’utilizzo di Google.

ComScore infatti rivela come per Bing e Yahoo non è ricontrabile tale calo. Per questi due motori le ricerche su Desktop sono addirittura in aumento.

Release comScore Desktop Search Engine Rankings – Gennaio 2016

A presto.