Buongiorno a tutti, oggi parliamo di Knowledge Graph e della modifica dei contenuti al suo interno. Come sappiamo, a partire dallo scorso 21 Dicembre con il rilascio delle API ufficiali purtroppo con sola possibilità di lettura, non era ancora chiara la modalità di modifica di tali contenuti e, con l’abbandono del progetto Freebase (grazie al quale era possibile comunicare cambiamenti al database dal quale attingeva KG) giunge come il sole dopo la tempesta la notizia della possibilità di poter modificare entità Knowledge a patto che siamo rappresentanti ufficiali dell’entità.

Cosa vuol dire questo? Come mostrato da Barry Schwartz, nel suo ultimo post pubblicato su Search Engine Land, il motore ha iniziato a presentare una nuova opzione nella scheda della sua entità Knowledge Graph che indica espressamente “Le informazioni che vedi sono aggiornate? – Solo tu puoi vedere questo messaggio” e, come opzioni cliccabili vediamo: “suggerisci un cambiamento”.

modifica knowledge graph

In parole povere, il motore, riconoscendo come associato l’account Google alla scheda Knowledge Graph di Berry, gli propone di aggiornare le informazioni all’interno della scheda sulla sua entità Knowledge e, nel dettaglio, permette la modifica di tutte le informazioni editabili, tranne la descrizione dell’entità chiaramente recuperata attraverso la scheda di Wikipedia dedicata a lui. Da quello che vediamo (per Barry) si possono pertanto modificare:

  • Nome
  • Informazioni personali come: data di nascita, studi etc.
  • Profili sociali collegati

… questo per le entità personali. L’esempio tuttavia non illustra cosa potrebbe accadere qualora il profilo fosse associato ad una società o ad attività come ad esempio profili di artisti, cantanti, celebrità, ma anche film etc.

Ma come fa Google a capire che noi siamo i rappresentanti ufficiali di quella specifica entità? Ecco i requisiti indispensabili per gestire le informazioni:

La scheda Knowledge Graph che vogliamo editare deve includere il sito web, il canale youtube o una pagina Google+ associata all’account con il quale siamo loggati.

Essere proprietari di una delle “proprietà” della scheda e quindi o del sito Web specificato, o proprietario degli account ad essa collegati. In questo caso è possibile editare la scheda anche nel caso in cui si fosse proprietari di una delle entità correlate alla scheda da modificare.

Guida Ufficiale per Editare il Knowledge Graph

Questa volta Google non ci lascia a mani vuote infatti, oltre alla notizia, ci fornisce una guida (disponibile per ora solo in lingua inglese) in cui viene illustrato il procedimento per editare le informazioni sulle entità Knowledge Graph. Di seguito i singoli passi specifici per la modifica delle informazioni:

  1. Accedi a Google con l’account utilizzato per la creazione dell’entità
  2. Ricerca su Google l’entità
  3. Come mostrato nell’immagine sopra, se tutto è ok, comparirà in alto alla scheda la dicitura “suggerisci una modifica”. In questo caso, Google specifica che in alcuni casi, utilizzando tablet o smartphone potrebbe non apparire correttamente il link di modifica. Accedere quindi sempre da desktop per essere sicuri.
  4. Selezionare l’area che si desidera modificare (saranno evidenziate in grigio)

A questo punto, ogni modifica applicata verrà implementata solo dopo un secondo controllo ed una accettazione da parte nostra. La modifica dovrà inoltre essere motivata, spiegando il perchè della modifica stessa. Verrà richiesto a questo scopo anche un URL fonte che conferma la veridicità della modifica suggerita. Per confermare si può specificare sia il sito Web ufficiale che l’account Youtube o Google+ o qualsiasi altro URL che confermi l’ufficialità e la correttezza del cambiamento.

Buone cose.