accelerated mobile pages search consoleBuongiorno a tutti, oggi parliamo di Accelerated Mobile Pages e di una novità riguardante Search Console. Il mese scorso abbiamo parlato di come Google è pronto a dare a tali pagine un boost all’interno dei risultati di ricerca (ufficialmente una posizione privilegiata di visualizzazione dei contenuti) e si pensa prossimamente (entro fine Febbraio) possa essere definitivamente implementato in SERP. Per approfondire quanto appena detto, vi invitiamo a leggere questo articolo di approfondimento che delinea un po’ quello che accadrà nei prossimi mesi e cosa è nelle corde di Google per questo inizio 2016.

Oggi parliamo invece di come Google, a fronte dell’imminente utilizzo di nuovi formati in SERP, sopratutto per i siti di news, ha predisposto all’interno di Search Console un nuovo rapporto di errori che permette di controllare eventuali segnalazioni e ricevere un feedback diretto su tutti i problemi relativi a AMP sulle pagine che non sono ottimizzate correttamente.

John Mueller, nel comunicato ufficiale, spiega che il rapporto consente di leggere una panoramica generale sullo stato totale del sito in relazione a questo aspetto, oltre a fornire dettagli in merito ad errori specifici e singoli URL di riferimento. Questo, spiega John, aiuterà i WebMaster ad individuare agevolmente i problemi più comuni invitando alla risoluzione sistematica delle problematiche.

amp in search console google

Per chi volesse approfondire ulteriormente (oltre al vecchio articolo) ecco un contenuto pubblicato su Insidesearch lo scorso Ottobre in cui Google illustra di cosa si parla e di come il Motore di Ricerca adatterà i nuovi formati sui risultati forniti agli utenti da mobile.

Google sottolinea come AMP non è stato ancora ufficialmente lanciato nella ricerca e tranquillizza tutti sul fatto che c’è ancora tempo a disposizione per effettuare tutte le modifiche del caso.

Per iniziare ad utilizzare il report in Search Console è sufficiente accedere al nostro search console, cliccare a questo link ed aggiungere una proprietà di riferimento.

A presto.