novità bing adsBuongiorno a tutti, oggi parliamo di Bing e del suo sistema di Search Advertising. Già in subbuglio da qualche mese con altri piccoli aggiornamenti, la squadra dedicata al mondo pubblicitario di Bing ha da pochissimo rilasciato una nuova versione del software Bing Ads Editor utilissimo per gestire le proprie campagne di marketing online.

Bing Ads Editor, per chi non lo conoscesse, è uno strumento gratuito (disponibile anche in lingua italiana) ed offerto da Bing, assai utile per ottimizzare la gestione delle proprie campagne. Grazie alla sincronizzazione (off-on line) tramite il software è possibile apportare modifiche multiple, creare gruppi di annunci, importazione di KW in massa etc. il tutto grazie ad un’interfaccia utente molto familiare e semplice da usare perchè fondamentalmente molto simile ad Office; notevole ad esempio la possibilità di gestire il proprio account utilizzando lo strumento di ricerca di parole chiave interno e non solo, anche importando tutti i dati dagli account Ads di altri motori di ricerca.

Piattaforma più veloce ed “economica”

Il recente aggiornamento della piattaforma alla versione 10.9, impatta sopratutto sulla velocità di esecuzione delle operazioni. Bing conferma di aver velocizzato del +30% i processi e lato consumo risorse il nuovo Bing Ads Editor sfrutterà il 70% in meno della memoria rispetto alla versione precedente.

Aggiornamenti anche al pannello Bing Ads

Oltre all’incremento delle prestazioni generali del suo software proprietario, ci pare opportuno segnalare una delle principali novità in termini di “metodo” di lavoro in Bing Ads, riguarda, la gestione dei segmenti di campagna. Prima per accedere ai segmenti toccava accedere alla scheda report.

nuovo bing ads

Ora accanto ai filtri in AdGroups sarà possibile accedere direttamente ai segmenti di campagna e scaricare i dati appunto già segmentati.

report segmenti bing ads

Come vediamo dallo screenshot nel momento in cui scegliamo di creare un report ora abbiamo la possibilità di specificare il segmento prima del download. Segnaliamo tuttavia come l’accesso ai dati segmentati “facilitato” non è ancora disponibile in ITA ma solo in USA (presto arriverà anche da noi), intanto, qualora vogliate approfondire a questo link troverete un approfondimento sul tema dell’export dei dati segmentati in Bing Ads mentre per ulteriori domande conviene invece andare direttamente al forum di supporto ufficiale di Bing Ads.

Buone cose.