google serp newsAbbiamo visto più volte come alcune informazioni tabellari vengano sfruttate da Google e poste in cima ai risultati di ricerca quando reputato opportuno a fronte della propria autorevolezza.

Oggi parliamo tuttavia di una questione simile e strettamente correlata, ma questa volta riguarda sì le informazioni tabellari ma nel dettaglio della loro apparizione direttamente in Snippet. Ecco sotto un esempio di quello che stiamo dicendo:

tabelle snippet google

La notizia, evidenziata in anticipo da TheSEMPost, spiega come nella gran parte dei casi in cui Google fornisce tali risultati, non si è evidenziata la presenza in codice di una particolare forma di markup strutturato. In molti dei casi evidenziati da TheSEMPost in USA quello che notiamo nel codice HTML delle pagine è una semplice tabella <table>.

Nonostante le tabelle sono ormai solo una soluzione obsoleta che è stata sostituita dall’utilizzo di CSS, Google sembra ancora oggi preferirle. C’è da dire tuttavia che il test che abbiamo fatto noi invece in Italia, ovvero la query per la quale viene mostrato il risultato di cui vi abbiamo fornito screenshot sopra, in realtà presenta codice di markup strutturato e nel dettaglio relativo ad eventi formativi.

Non è ancora ben chiaro come e quando Google scelga di mostrare in SERP questi risultati ma nel caso in cui ci fossero aggiornamenti, tornate presto a trovarci perchè li segnaleremo.

Intanto ci sembra assolutamente opportuno invogliarvi a fare i vostri test sia con dati strutturati sia con soluzioni più “vintage” come per le tabelle.

Fateci sapere.