google search consoleOggi parliamo di un nuovo strumento frutto di un recentissimo aggiornamento ai tool offerti da Search Console per l’analisi delle ricerche. Stiamo parlando della comparazione di più dati riferiti a query, pagine, paesi, dispositivi etc.

Uno strumento di comparazione ad oggi non era ancora presente in search console sino a quando Jonathan Jones ha notato lo scorso 16 giugno l’ingresso della nuova opzione a menu.

Di cosa stiamo parlando: partiamo dai filtri relativi alla query di ricerca. Come vediamo ora oltre alle opzioni di filtraggio query e reset troviamo un nuovo strumento: “Confronta query”.

Supponiamo di voler monitorare l’andamento in search della pagina relativa all’articolo di qualche tempo fa che parlava di Google e Certificazioni SEO. Partendo dalle query clicchiamo sui filtri e andiamo su “confronta query…”
menu confronta search consoleCliccando sulla funzionalità ci apparirà un popup nel quale possiamo inserire due termini di ricerca interessati (sia short che long) che ci verranno poi mostrati all’interno del grafico sulla base delle analisi dei rendimenti che vogliamo monitorare.

comparazione query di ricerca google

 

grafico comparazione query di ricerca googleLa funzionalità di comparazione è apparsa oltre che all’interno dell’analisi delle query anche all’interno del pannello analisi delle pagine, paesi, dispositivi, tipi di ricerca e intervalli di date. Questo vuol dire che possiamo comparare numerosi aspetti relativi ad una pagina… il confronto infatti possiamo affermare che rappresenta sicuramente un ottimo strumento, sopratutto per chi non era abituato ad utilizzare tool di terze parti o ad esportare i dati lavorandoli all’esterno ad esempio tramite fogli di calcolo.

Il vantaggio del nuovo filtro è sicuramente un modo utile per ricevere indicazioni su come migliorare il CTR di un determinato risultato, individuare velocemente su quali query concentrarsi maggiormente o su quali pagine in base a click, impression e posizione media puntare in casi di disambiguazione etc. etc.

Purtroppo per ora gli elementi confrontabili sono solo due e non sappiamo se lo strumento verrà migliorato ulteriormente.